Il mio Profilo

Η φωτογραφία μου
MILANO, MILANO, Italy
Sono Un stilista che vive a Milano.Contatattemi a loukasvasili@windowslive.com

Σάββατο, 5 Νοεμβρίου 2011

Nicholas Kirkwood




Nicholas Kirkwood                                                                                                                                                     Il nuovo "re delle scarpe" Nicholas Kirkwood, sta riscuotendo un successo clamoroso tra i Vip con le sue collezioni di calzature strutturate ed architettoniche, femminili, d'ispirazione futuristica e decisamente sopra le righe.
Lo stilista britannico nasce il 10 luglio 1980 a Munster, in Germania, mentre suo padre è di stanza nell'esercito. Nicholas Matthew Kirkwood studia Belle Arti alla Central Saint Martins College di Londra, nel 1998.
Si avvicina all'universo delle scarpe in modo inaspettato, lavorando per cinque anni presso l'atelier di Philip Treacy, maison di cappelli, dove scopre che la moda è stracolma di abiti e copricapo bellissimi, ma "le calzature sembrano davvero fuoriluogo".
Decide di iscriversi ad una scuola specifica frequentando corsi di design calzaturiero al Cordwainers College, per realizzare le scarpe perfette, che siano all'altezza della situazione. Nel 2005 crea una linea di footwear che porta il suo nome e dopo quattro anni raggiunge la celebrità disegnando le scarpe per le collezioni Rodarte.
Nel corso della sua carriera ha collaborato con importanti nomi della moda quali Peter Pilotto, Ghost, John Rocha, Erdem, Atelier Swarovski e Pollini, di cui è stato nominato direttore artistico succedendo a Jonathan Saunders, ed attualmente è considerato il più grande talento presente nella moda in fatto di accessori.
Kirkwood ha vinto molti concorsi tra cui la terza edizione di "Who's on the Next?" nel 2007, il Footwear News Designer of the year nel 2008 ed è stato nominato per il British fashion Award for Accessories Designer of the Year nel 2010.
Lo stilista ossessionato dalle forme e dalle linee è un grande appassionato di musica, con un occhio di riguardo per i Depeche Mode e Philip Glass. Più opere d'arte che semplici scarpe, le sue creazioni sono caratterizzate da forme geometriche, inserti, vuoti/pieni inaspettati, sostenute da plateau multilevel e tacchi sottili, formati da pile di bulloni d'ottone o che paiono luminose colate di cera.

Δεν υπάρχουν σχόλια:

Δημοσίευση σχολίου